RASSEGNA STAMPA > Comunicati stampa

  
Pubblicato il
19/04/2016
Tag:

 CS 11 - Com. Stampa - Ordine Ingegneri Verona_ OPEN5_ MostraButturini_AcheologiaIndustriale_22042016.pdf
CONVEGNO E INAUGURAZIONE MOSTRA SU ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE
Espone il pittore Simone Butturini, interviene l’arch. LIBERO CECCHINI. Mostra allestita fino al 31 maggio 2016 architetti veronesi Verona, venerdì 22 aprile ore 19 - Magazzino 1 - sede Ordine

 

Verona, 19 aprile 2016 – Verrà inaugurata venerdì 22 aprile alle ore 19 nel Magazzino1, sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona (Via Santa Teresa 12) la mostra: “IL PAESAGGIO. Memoria, identità e metafora”. L’archeologia industriale nei dipinti di Simone Butturini.  

L’esposizione, promossa a margine del convegno “Archeologia industriale: nuove funzioni e memoria storica” - che aprirà i lavori alle ore 17.30 – è un appuntamento della rassegna culturale Open. Ingegneri aperti alla città promossa dall’Ordine sul tema “Scenari urbani. Metamorfosi e rigenerazione”.

 

Ad introdurre la mostra, accanto all’autore, l’intervento di Libero Cecchini, decano degli architetti veronesi. Sua una riflessione sulla capacità, propria dell’artista, di interpretare lo "sgretolarsi dell'edificio nel tempo" nel fare sintesi della trasformazione e del logorìo cui soggiace, inevitabilmente, il costruito. Uno sguardo che fa emergere la metamorfosi della materia e, al contempo, quella patina della memoria che “tocca” l'artista e affascina lo spettatore.

 

SEDE ESPOSITIVA, l’ex Magazzino del Grano - Significativa la scelta della location. Per la prima volta in uno spazio ricco di storia e di memoria come quello degli ex Magazzini Generali - e in particolare il Magazzino 1, ex Magazzino del Grano - l’artista Simone Butturini, espone dieci opere, di cui alcune inedite, che testimoniano il legame esistente tra il paesaggio e l’architettura, tra natura e spazio, tra l’uomo e “il prodotto delle sue mani”.

 

LA MOSTRA, il fascino dell’archeologia industriale - Il percorso espositivo, attraverso luoghi e soggetti prontamente riconoscibili, racconta uno spaccato di archeologia industriale veronese che ora è storia e memoria, ma che rappresenta anche una scheggia dell’identità di quel che ancora oggi siamo.

 

Dall'imponente struttura della Fabbrica del ghiaccio, agli immensi spazi degli ex Magazzini Generali, dall'affascinante interno dello Zuccherificio dismesso alle Torri d'acqua al lanificio Tiberghien, a catturare l’autore è il fascino dell’archeologia industriale: «la storia di quei luoghi, il lavoro che quegli edifici hanno procurato e prodotto – sottolinea l’autore Simone Butturini - mi sembra non siano solo un ricordo, ma abbiano il senso e il peso della Storia che si alimenta di immagini e di nostalgie, di memorie e di eventi che sono passati, ma rimangono impressi per sempre nelle forme stesse di quegli edifici, divenendo parte del paesaggio».

Un paesaggio che ripercorre tappe e momenti quotidiani di Storia, ma anche di microstoria che l’autore racconta nello «sferragliare del treno che arriva alla Fabbrica del ghiaccio; il canto delle ragazze al lavoro nel lanificio Tiberghien; il soffio del vento fra le nuvole che la Torre d’acqua sfiora nella sua maestosa imponenza; l’odore acre delle auto in sosta, nascoste, nel Garage Fiat di via Marconi; il ciangottare lontano dell’acqua dentro un’altra torre raccolta intorno un traforo di archi; la luce del cielo sulla Fabbrica della tela e lo scroscio della cascata improvviso dello svuotamento della Torre d’acqua di Ponton. Momenti di vita. Silenzi di attese».

 

La mostra, a INGRESSO LIBERO, resterà allestita nel Magazzino 1 (via Santa Teresa 12) fino al 31 maggio 2016, con gli orari della Segreteria dell’Ordine: Lun: 9:30–12:30; 15:30-18.00; Mart. e Giov: 9:30 – 12:30; Merc e Ven: 15:30 – 18:00 (chiuso Sabato e Festivi).

 

L’AUTORE - SIMONE BUTTURINI è nato a Verona nel 1968, dove si diploma con lode all’Accademia di Belle Arti G. B. Cignaroli, sotto la guida dei maestri Giuliano Collina e Silvano Girardello.

 

Espone dal 1987 con significative presenze: tra le altre, alla XLVI Biennale di Venezia, Mostra del Centenario presso Villa Pisani di Strà (1995); alla Joseph D. Carrier Art Gallery – Main Floor Gallery a Toronto (Canada,1995); al Museo Bargellini di Pieve di Cento (2002); presso lo Spazio BZF di Firenze (2003), a Palazzo della Gran Guardia di Verona (2007), alla Fondazione Matalon-Milano (2008), Doppia personale con R.Hess alla Gallerie Der Moderne Max Kattner Berlino (2009), alla Narciso- Roma (2011), alla Galleria Sartori di Mantova (2013), all'Università Bocconi-Milano, alla G.Poma Morcote-Lugano (2014).

 

Inoltre espone dipinti alla Biblioteca Civica a Verona con proiezione del film “La fabbrica della tela” di Luca Caserta con Simone Butturini (2014), alla G.Poma Morcote-Lugano (2015), alla Galleria Ghelfi di Verona (2015). All’Istituto Italiano Cultura Vienna mostra personale “Natura interiore” (novembre 2015).

Suoi dipinti figurano in musei pubblici e privati in Italia e all’estero. (www.simonebutturini.it )

 

RECENSIONI CRITICHE

“Nel teatro della pittura di Butturini, nella sua volontà di poter ancora dipingere un mondo, di poter aprire alla percezione lo spessore poetico della pittura, l’uomo è poeta colto e maestro ma soprattutto è protagonista di un mondo di valori percorsi dalla semplicità della bellezza e dell’intimità della visione, quasi la pittura abbia dato concretezza a un sogno terreno […]”. Luca Massimo Barbero

 

“Trovo che la cosa più bella che Butturini oggi mette in immagine sia il rapporto benedetto, irrinunciabile e forse irrisolvibile, tra la terra e l’infinito”. Marco Goldin

_________________________________________________________________________________________

 

IL CONVEGNO - Il convegno “Archeologia industriale: nuove funzioni e memoria storica”, promosso dalla Commissione Centro Studi Urbanistici dell’Ordine degli Ingegneri di Verona, aprirà i lavori venerdì 22 aprile alle 17.30.

Obiettivo dell’incontro quello di dimostrare come una buona progettazione unita ad una chiara e corretta programmazione urbanistica dell'Ente Pubblico - anche con il coinvolgimento di risorse private - consenta di intervenire positivamente in ambiti urbani di trasformazione, allocando nuove e diversificate funzioni in luogo di dismessi opifici pur conservando segni e memoria della loro identità originale.

 

Il convegno illustrerà il percorso e l'approccio di due diversi interventi di recupero in contesti estranei alla nostra città – le Ex-Conterie di Murano (Venezia) con l’arch. Giorgio Macola e la ex Manifattura Tabacchi a Borgo Sacco (Rovereto) con l’arch. Fabrizio Capuzzo -, progetti che hanno saputo coniugare nuova funzione e memoria storica del luogo divenendo interessanti casi di studio per la valorizzazione dell’esistito.

 

«In un momento storico in cui anche nella città di Verona il consumo di nuovo suolo agricolo è destinato nel breve termine ad essere azzerato – precisa l’ing. Giovanni Montresor, vice presidente del Centro Nazionale Studi Urbanistici e consigliere referente dell’Ordine - le prospettive di sviluppo della città dovranno necessariamente concentrarsi su ambiti di trasformazione di aree industriali dismesse, complessi edilizi militari e demaniali già inutilizzati o in via di dismissione, spesso connotati anche da edilizia di pregevole valore architettonico e comunque pregni della memoria storica di attività umane».

  

______________________________________________________________________

Silvia Fazzini - Ufficio Stampa Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia

cell. + 39 3899614502 - mail: ufficiostampa@ingegneri.vr.it   - www.ingegneriverona.it

 
< Indietro      
Altri

Categorie presenti
Tutte    Archivio 2016  Archivio 2017  Archivio 2018
Le donne delle professioni tecniche per una città inclusiva e sostenibile.
Promosso dalla Commissione Pari Opportunità dell'Ordine degli Ingegneri di Verona in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Verona e inserito ....
 
Pubblicato il 17/03/2018  

Andrea Falsirollo è il nuovo Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia
ELEZIONI DELL’ORDINE DEGLI INGEGNERI DI VERONA E PROVINCIA LE NOMINE ISTITUZIONALI DEL NUOVO CONSIGLIO 2018 – 2022 «Obiettivo, un Ordine più vicino ....
 
Pubblicato il 09/03/2018  

PER UNA VIA FEMMINILE ALLA SOSTENIBILITÀ Energia, ambiente e territorio
Sabato 17 marzo 2018 ore 10 - 12.30 Verona, Magazzino1 - sede Ordine Ingegneri di Verona e Provincia (Via Santa Teresa 12)
 
Pubblicato il 28/02/2018  

IL TERRITORIO DELL'ALTO GARDA E LA SUA NATURA. IL CONSUMO DEL SUOLO E LE NUOVE NORME DELLA SUA REGOLAMENTAZIONE
MERCOLEDÌ 21 FEBBRAIO 2018 Brenzone sul Garda - Sala Beato G. Nascimbeni (Garda Family House)
 
Pubblicato il 18/02/2018  

PROGETTO CQ: 2018 “SPAZIO” NELL’EDILIZIA: attenzioni e strumenti per un coordinamento efficace
Mosconi: “Aggiornamento delle conoscenze e trasversalità delle competenze sono fattori chiave per le riuscita di un buon progetto”
 
Pubblicato il 16/02/2018  

CONVEGNO CQ: 2018
Con la testimonianza dell'astronauta MAURIZIO CHELI VERONA, 16 FEBBRAIO 2018 ore 13:30 | Auditorium Domus Mercatorum. Camera di Commercio VR | C.so ....
 
Pubblicato il 14/02/2018  

CONVEGNO: “Open Data e Innovation Lab nell’amministrazione pubblica”
Tappa veronese per la Settimana dell’amministrazione aperta 2018 Mercoledì 7 febbraio ore 10 – 13, Magazzino 1 - sede Ordine Ingegneri Verona
 
Pubblicato il 06/02/2018  

VERONA E I VECCHI CANTIERI. GLI INGEGNERI PORTANO NEI QUARTIERI LE IMMAGINI INEDITE DELLO STUDIO OPPI
Domani venerdì 7 luglio alle ore 18.30 vernissage alla Galleria Fuori le Mura, in Borgo Venezia. Da metà settembre in Quartiere Filippini
 
Pubblicato il 06/07/2017  

Verso il Ballottaggio - Le Professioni incontrano i candidati sindaco
Di seguito alcuni passaggi del discorso introduttivo al dibattito tenuto da Vincenzo Scaduto, Notaio - vicepresidente CUP PROFESSIONI VERONA
 
Pubblicato il 23/06/2017  

EnerGita e mobilità sostenibile, l'Ordine degli Ingegneri di Verona partner del Festival della bicicletta
L'appuntamento inserito nella Rassegna Open6 INNOVISIONI, per rilanciare il progetto dell’Ecomuseo dell’energia pulita e il riutilizzo dei percorsi de ....
 
Pubblicato il 27/04/2017  

Ingegneria geotecnica, grandi opere e territorio. L’apporto dei giovani ingegneri al 6° incontro IAGIG 2106
Ricerca, innovazione tecnologica e pratica professionale. A Verona 170 i partecipanti all’incontro annuale promosso dall’AGI in collaborazione con ....
 
Pubblicato il 25/05/2016  

Indirizzi

Ordine degli Ingegneri Via Santa Teresa, 12
37135 - Verona

Contatti

tel. 045 8035959
fax 045 8031634
ordine@ingegneri.vr.it

Segreteria

Lunedì, martedì e giovedì
dalle ore 09.30 alle 12.30

Lunedì, mercoledì e venerdì
dalle ore 15.30 alle 18.00

2012 Ordine Ingegneri Verona - Tutti i diritti riservati |  Credits

Agenda




Agenda
Lunedi 23 Aprile
 
CISL Verona
Paesaggi Sociali Verona - evento patrocinato da questo Ordine....
leggi tutto
Venerdi 20 Aprile
 
Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia - Commissione Idraulica
Il cantiere della galleria scolmatrice e dell'opera di presa a pozzo (Raise Boring) del torrente Fer....
leggi tutto
Venerdi 20 Aprile
 
CIFI Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani - Sezione di Verona
Traffico merci lungo i corridoi europei: inizio dell'utilizzazione delle linee AV/AC in Italia....
leggi tutto
Giovedi 5 Aprile
 
Scuola per l'imprenditoria
Evento di presentazione del programma ed apertura iscrizioni....
leggi tutto
Mercoledi 4 Aprile
 
Convocazione Commissione Idraulica
Data: 04.04.2018
Ora: 18.00
Luogo: Sede dell'Ordine, Via Santa Teresa, 12 - Verona
leggi tutto
Mercoledi 4 Aprile
 
Verbale
Incontro del 05.02.2018....
leggi tutto
Giovedi 22 Marzo
 
Ordine Ingegneri di Verona in collaborazione con il Collegio Ingegneri di Verona
GDPR: istruzioni per l'uso - vale 2 CFP....
leggi tutto
Giovedi 22 Marzo
 
Ordine degli Ingegneri di Verona - Comune di Cavaion Veronese
Regolamento Edilizio Tipo - Contenimento del consumo del suolo e rigenerazione urbana - vale 3 CFP ....
leggi tutto