Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia

29 July 2019

Circ. C.N.I. n. 243 del 01.07.13

Sentenza Tar Puglia Lecce 31.05.13 n. 1271 – competenze professionali – opere idrauliche – incarico di direzione lavori affidato ad un Architetto – illegittimità – competenza esclusiva degli Ingegnere

Il Tar della Puglia, sede di Lecce, con la sentenza 31 maggio 2013 n. 1270 – pronunciata a seguito del ricorso presentato dagli Ordini territoriali degli Ingegneri di Brindisi e Lecce ha affermato importanti principi in tema di competenze professionali di Architetti ed Ingegneri.

Il caso sottoposto al giudice amministrativo riguardava lavori di ammodernamento ed ampliamento della rete idrica comunale, in cui la direzione lavori, nonchè il coordinamento in materia di sicurezza nella fase esecutiva, erano stati affidati ad un Architetto.

Secondo il Tar pugliese, invece, gli impianti della rete urbana di condotta e distribuzione dell’acqua “non sono riconducibili all’ambito dell'”edilizia civile”, ma piuttosto rientrano nell’ingegneria idraulica che, ai sensi dell’art. 51 del regolamento, forma bensì oggetto riservato alla professione di Ingegnere.

Per maggiori approfondimenti si veda il documento allegato.

Al seguente link:
http://www.centrostudicni.it/index.php/area-news/primo-piano/item/5154-tar-puglia-le-opere-idrauliche-sono-di-competenza-degli-ingegneri

è possibile leggere un articolo scritto in proposito dal Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani in contatto per essere informato sulle attività
torna all'inizio del contenuto