Ordine degli Ingegneri di Verona

INFORMATIVE

Apertura Straordinaria e prolungamento esposizione MOSTRA

La VESPA a Verona. Storia ed evoluzione di un mito della mobilità contemporanea – promossa dalla Commissione Giovani dell’Ordine nell’ambito della rassegna “Open

Visto il successo dell’iniziativa, l’Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia, unitamente al Vespa Club Verona, ha deciso nella giornata festiva di sabato 8 dicembredalle ore 10.00 alle 18.00 l’apertura straordinaria della mostra “La VESPA a Verona. Storia ed evoluzione di un mito della mobilità contemporanea”, promossa dalla Commissione Giovani dell’Ordine nell’ambito della rassegna dell’OPEN D’AUTUNNO “VEICOLI E MOBILITÀ 4.0”.  Nell’occasione saranno proiettati filmati storici del Vespa Club Verona che raccontano le imprese dei vespisti veronesi. Prossimo a festeggiare nel 2019 i 70 di fondazione, dal 1949 il Verona Vespa Club porta infatti per le strade d’Italia ed Europa la passione per la Vespa e per Verona, segnando importanti traguardi anche nelle competizioni vespistiche sportive nazionali e internazionali. In esposizione anche immagini storiche di Verona, modellini, componentistica e documenti dall’archivio del Vespa Club Verona. L’esposizione, che viene prolungatafino al 18 dicembrecon i consueti orari dalle 9.00 alle 18.00 (escluso sabato e festivi), è stata realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Verona, il Registro Storico Vespa e la Commissione Storia e Musei dell’ASI. IL PERCORSO ESPOSITIVO – Nei dieci pannelli esposti, il racconto di una storia industriale di successo, quella della Piaggio, che – dopo la riconversione post bellica – con l’ideazione, la progettazione e l’evoluzione tecnica dei modelli della Vespa ha effettivamente segnato lo stile di vita degli italiani. Un viaggio tra ingegneria, design, società, passione e territorio: una storia che unisce tecnica e cuore: protagonista la Vespa, il gioiello su due ruote di casa Piaggio, un’icona del made in Italy, oggetto di design e collezione che ha saputo interpretare i tempi e i cambiamenti sociali del Paese. 
I MODELLI IN ESPOSIZIONE – In mostra, negli spazi del Magazzino1, anche modelli d’epoca: dalla Vespa 125 V1 del 1948 con il cambio a bacchetta, all’ Ape 150 B3 del 1955; dalla Vespa GS150 VS1 sempre del 1955 alla Vespa VNA125 datata 1957; e ancora: la Vespa 50N del 1964, la Vespa 125ET3 del 1980, fino alla Vespa PK125 del 1984. 
Al seguente LINK è possibile vedere un servizio sul tema trasmesso il 10.11 u.s. da Telenuovo.

Apertura Straordinaria e prolungamento esposizione MOSTRA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani in contatto per essere informato sulle attività
torna all'inizio del contenuto