Ordine degli Ingegneri di Verona

INFORMATIVE

Mostra “I Ponti in cemento armato”

E’ in corso la mostra aperta al pubblico  “I Ponti in cemento armato”, coordinata dal progetto ARCOVER – Archivi del Costruito del Territorio Veronese in Rete – progetto sostenuto da Fondazione Cariverona – e allestita a Palazzo Barbieri sino al 14 novembre (orario 9.00 – 18.00)

Inserita nel percorso espositivo “I PONTI DI VERONA NEL NOVECENTO“, la mostra rappresenta la prima tappa di un percorso non solo ideale ma concreto tra gli archivi storici della città: le altre esposizioni in programmazione saranno infatti: “Architettura e ingegneria” allestita nello spazio espositivo del Magazzino 1 e realizzata in collaborazione con l’Archivio di Stato di Verona e l’ultima, dedicata a “I ponti storici”  con il contributo della Soprintendenza. 

Realizzata in stretta collaborazione con l’Archivio Generale del Comune di Verona e la  Biblioteca Civica la mostra  “I Ponti in cemento armato” presenta 40 pannelli espositivi dedicati ai ponti di Verona costruiti in calcestruzzo armato, il materiale moderno per eccellenza; completano l’allestimento anche sei modellini tridimensionali dei ponti (in scala 1:200), realizzati in sezione, utili a renderne visibile la struttura interna con una funzionalità didattica.

Intrecciandosi, il materiale documentario diventa strumento utile per un’attenta analisi della costruzione e ricostruzione dei ponti di Verona nel Novecento, la cui realizzazione resta strettamente legata allo sviluppo urbano della città. Una storia che passa anche attraverso le figure dei loro progettisti – ingegneri, architetti e geometri – che furono, accanto all’Ufficio del Genio Civile di Verona, i protagonisti di quell’intensa attività costruttiva, quali illustri esponenti dell’ingegneria italiana. 

Le tre mostre sono state realizzate insieme all’Archivio Generale del Comune di Verona, all’Archivio di Stato di Verona (che conserva il materiale archivistico del Genio Civile) e alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Verona che hanno messo a disposizione il materiale documentale originale. Sempre con materiale di archivio hanno partecipato all’allestimento anche la Biblioteca Civica, l’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona e l’Archivio Piero Gazzola. Il percorso espositivo – cui ha dato supporto tecnico anche l’Associazione IVRES – gode del patrocinio del nostro Ordine, dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Verona e del Collegio dei Geometri di Verona

– Al link il Comunicato Stampa/Agenzia Comune di Verona, con dichiarazione dell’assessore all’urbanistica ed edilizia privata Ilaria Segala e dei curatori arch. Michele De Mori e ing. Angelo Bertolazzi.

– Link alla Conferenza Stampa (Comune di Verona):

Si allega, a completamento:

 – Progetto Arcover, approfondimento Mostra.

MATERIALE FOTOGRAFICO

– Foto allestimento e apertura Mostra “I ponti in cemento armato” con Assessori Segala, Briani e curatori

– Locandina Rassegna: “I ponti di Verona nel Novecento” – Mostra: “I ponti in cemento armato

– Due Foto allestimento Mostra: “I ponti in cemento armato” a Palazzo Barbieri    

MATERIALE DOCUMENTALE:

Foto1 – Ponte della Vittoria distrutto e, più a valle, il ponte metallico Bailey, 1945 (ACVr).

Foto2 – Ponte del Risorgimento, prove di carico, 1968 (ACVr).

Foto3 – Ponte Navi, soluzione progettuale ad unica arcata, prospetto, architetti M. Zamarchi, C. Vanzetti, R. Benatti, A. Manzini, G. Troiani, 1947  (ACVr).

Foto4 – Ponte Catena, prospettiva di progetto, 1927.

Foto5 – Ponte della Vittoria, riproduzione tridimensionale. Ricostruito nel 1953, scala 1:200

Mostra “I Ponti in cemento armato”

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani in contatto per essere informato sulle attività
torna all'inizio del contenuto